Suor Laura in America

In questi giorni suor Laura Girotto, assieme al giornalista Niccolò d'Aquino ed alla biologa Anna Carobene, è negli Stati Uniti e in Canada per far conoscere la missione di Adwa, il progetto Ospedale e fare appello alla solidarietà anche in America.

Storie di amore a distanza

Pubblichiamo un po' per volta le storie che tanti "genitori a distanza" hanno generosamente condiviso con noi, testimonianze di grande affetto, generosità, umanità.

Grazie di cuore a tutti!

Auguri di buon Natale 2018

Carissimi, Buon Natale dalla missione di Adwa!

GRAZIE a nome dei bambini della missione, perché li aiutate a crescere, a nutrirsi, a curarsi, a studiare. Così facendo regalate speranza di futuro nella loro terra.

E' arrivata l'autorizzazione governativa ad aprire la prima ala dell'ospedale!

Finalmente il sogno di suor Laura e di tutti noi sta diventando realtà: il governo etiopico ha riconosciuto l'autorizzazione ad avviare le attività sanitarie nella prima ala del nuovo ospedale di Adwa!!!

L'accreditamento è stato rilasciato per le attività ambulatoriali, pronto soccorso, sala parto e per la degenza con 27 posti letto.

Diari di viaggio ad Adwa - raccolta

Novembre 2018 - Questa volta siamo partiti anche noi per l'Etiopia!
Grande team in "missione" alla Missione di Adwa: il nostro presidente Carlo, Silvia (responsabile comunicazione dell'Associazione), Carolina (fotografa), Gloria (video maker e blogger), Annamaria (socia fondatrice) ed Antonio (esperto di progettazione e cooperazione), assieme a Simona, nuova volontaria sanitaria.

Progetto agricolo in tour 2018

Quando Giovanni Marchetti, il nostro responsabile del progetto agricolo ad Adwa, torna in Italia per qualche settimana di ferie, invece di riposarsi gira da Nord a Sud alla ricerca di sostegno!

Per fortuna ha tanti amici che organizzano per lui serate, cene, feste e lo aiutano volentieri.

Ogni volta che fai qualcosa per gli altri...

"... pensando solo alla loro felicità, ti senti meglio: e alla fine questo ti riempie il cuore di gioia!".

Così Mario, 18 anni, che invece di un motorino o un I-Phone ha chiesto ai suoi genitori di regalargli un biglietto aereo per l'Etiopia, racconta ai suoi amici su Instagram l'incredibile avventura che si vive scegliendo di dedicare le proprie vacanze ai bambini di Adwa.