Un libro sulla storia della missione di Adwa per sostenerne il futuro…

Libro tenda blu

E' disponibile od ordinabile in tutte le librerie il volume "La tenda blu - In Etiopia con le armi della solidarietà”, scritto dal giornalista ed amico Niccolò d'Aquino ed edito dalle Paoline.


Il libro racconta la storia della missione Kidane Mehret di Adwa e di Suor Laura, fondatrice della stessa assieme ad un gruppo di religiose salesiane.

Il prezzo di copertina è di € 13,00. Tutti i diritti d'autore di questo volume saranno generosamente devoluti all'Associazione Amici di Adwa Onlus a favore del progetto ospedale

E' disponibile anche la versione e-book, al costo di € 7,73 (sul sito libreriadelsanto)

Ecco una breve presentazione del libro:

Una tenda blu da campo, un residuo militare. La missione salesiana di Adua, in Etiopia, è partita da lì, da quei pochi metri quadrati di stoffa. Intorno, il nulla. Oggi, Kidane Mehret è una piccola città, un punto di riferimento per la popolazione locale che, stremata dalle guerre e dalle precarie condizioni sanitarie, può contare su un aiuto qualificato per fronteggiare il problema della fame e ritrovare nel lavoro e nell'istruzione una dignità perduta. "Questa è la storia", scrive Niccolò d'Aquino, "forse istruttiva e di sicuro sconosciuta ai più, di come nasce una missione. Del "bene" che riesce a produrre attorno a sé. Delle fatiche quotidiane, delle delusioni da superare, delle ostilità da aggirare. Ma è, soprattutto, la storia di un sogno diventato realtà. E che, come tale, ha ancora e sempre bisogno di essere sognato".


Chi è l'autore:

Niccolò d'Aquino (Atene, 1948), da quando è andato formalmente in pensione, è un giornalista felice. Perché può dedicarsi alle cose che lo interessano. Dopo una lunga carriera – tappe principali: il Giornale di Indro Montanelli, l'Ansa a Roma e New York, Radio Montecarlo, Il Mondo, Affari & Finanza, Io donna / Corriere della Sera – ora è corrispondente di America Oggi, quotidiano italiano distribuito nelle edicole USA con l'edizione internazionale di Repubblica in allegato. Ha scritto un paio di libri sulla globalizzazione con Piero Bassetti e altri sono in cantiere. È uno dei responsabili editoriali di Italic Digital Editions, società di editoria elettronica fondata con un gruppo di altri professionisti. Dirige anche una rivista dell'Ordine di Malta. E ora ha potuto realizzare un progetto che covava da anni e sentiva quasi come un dovere: scrivere questo libro.


Vedi presentazione sul sito delle Paoline

Normal 0 14 false false false IT X-NONE X-NONE

Niccolò d'Aquino (Atene, 1948), da quando è andato formalmente in pensione, è un giornalista felice. Perché può dedicarsi alle cose che lo interessano. Dopo una lunga carriera – tappe principali: il Giornale di Indro Montanelli, l'Ansa a Roma e New York, Radio Montecarlo, Il Mondo, Affari & Finanza, Io donna / Corriere della Sera – ora è corrispondente di America Oggi, quotidiano italiano distribuito nelle edicole USA con l'edizione internazionale di Repubblica in allegato. Ha scritto un paio di libri sulla globalizzazione con Piero Bassetti e altri sono in cantiere. È uno dei responsabili editoriali di Italic Digital Editions, società di editoria elettronica fondata con un gruppo di altri professionisti. Dirige anche una rivista dell'Ordine di Malta. E ora ha potuto realizzare un progetto che covava da anni e sentiva quasi come un dovere: scrivere questo libro.