Giornata internazionale del lascito solidale 2020: appuntamento on-line col Notaio Forte

Giornata internazionale del lascito solidale 2020: appuntamento on-line col Notaio Forte

LASCIA UN SEGNO DEL TUO AMORE PER I BIMBI DI ADWA

Oggi puoi scegliere di restare sempre presente nella vita dei bambini etiopi: con un lascito solidale il tuo aiuto non mancherà!

In occasione della Giornata Internazionale del Lascito Solidale, l’associazione Amici di Adwa ti dà l’opportunità di approfondire il tema delle eredità, successioni, testamento e lasciti in una diretta con l’esperto:

APPUNTAMENTO ON LINE COL NOTAIO ALBERTO FORTE: rivedi la diretta di LUNEDI’ 21 SETTEMBRE 2020 SUL CANALE YOUTUBE AmiciDiAdwa

Vai alla diretta Youtube

Gli italiani sono sempre più solidali

Malgrado le grandi difficoltà in tempi di coronavirus, gli italiani stanno dimostrando grande generosità.

Tantissimi hanno fatto una donazione almeno una donazione nella loro vita (7 italiani su 10), e nel primo semestre del 2020 si stima un aumento dell’8%.

Allo stesso modo delle campagne informative lanciate in queste anni dalle grandi organizzazioni non profit riunite nel Comitato Testamento Solidale, con il patrocinio del Consiglio Nazionale del Notariato. Leggi i dati della ricerca commissionata nel mese di giugno scorso, dove si evidenzia una crescita importante della conoscenza del tema.

Qualche riflessione sul tema…

È nella natura di ogni uomo o donna chiedersi cosa succederà quando non sarà più su questa Terra.

Chi ha affetti vorrebbe non lasciare mai soli i propri cari. Chi è padre o madre si preoccupa che ai figli non manchi mai il necessario.

Nondimeno la domanda nasce in chi si è preso cura di qualcuno o di qualche causa. Siamo certi che anche i bambini e le mamme di Adwa sono entrati nel tuo cuore. Se sei diventato anche genitore a distanza, l’affetto che ti lega è ancora più profondo.

Hai mai sentito parlare del lascito solidale? Sappiamo che il tema del testamento è sentito come distante o non gradevole da affrontare. Ma sappiamo anche che la cultura del dono è sempre più radicata in Italia. Da qualche anno gli enti benefici, assieme al Consiglio Nazionale del Notariato, hanno intrapreso un’azione di informazione e sensibilizzazione sul testamento solidale, perciò speriamo di non urtare la tua sensibilità scrivendoti questa nostra lettera.

A noi è capitato che una signora foggiana, Felicia, ci ha fatto per la prima volta un grande regalo: ha inserito Amici di Adwa tra gli eredi del suo testamento. Il notaio che ha dato lettura delle sue volontà ci ha contattato e, proprio quando era necessario grande necessità di sostenere i lavori al nuovo ospedale, la somma arrivata in eredità è stata davvero provvidenziale! Felicia – un nome, un destino?! – ha reso possibile diagnosticare tante patologie di pazienti grandi e piccoli ad Adwa. Avrà sempre la riconoscenza ed il ricordo di suor Laura, delle consorelle e di tutte le persone assistite! Ogni giorno, col suo gesto, donerà vita a chi non avrebbe avuto prospettive di cura.

Ecco allora perché vale la pena parlarne.

Pochi di noi sanno che scrivere un testamento è un gesto di libertà ma anche di tutela verso i possibili eredi. Decidendo preventivamente come disporre dei beni, eviti infatti ai parenti – che sono comunque tutelati dalla legge nella loro “quota disponibile” – dissapori o incertezze.

In assenza di parenti, redigere il testamento ti permette invece di scegliere consapevolmente a chi lasciare i tutti i beni che hai messo da parte con attenzione e fatica, evitando che finiscano indefinitamente nella casse dello Stato.

Abbiamo pensato a questo appuntamento ON-LINE lunedì 21 settembre alle 18.30 assieme al notaio Forte, professionista competente e capace di farsi vicino alle persone spiegando con parole comprensibili come funziona un testamento e come predisporre un lascito. PUOI RIVEDERE LA REGISTRAZIONE VIDEO SU YOUTUBE.

Puoi richiederne inoltre il depliant con tutte le informazioni di base sui lasciti solidali inviando via e-mail o whatsapp il tuo indirizzo.  Il punto di riferimento rimangono comunque i professionisti, notai ed avvocati, per poter rispondere a domande puntuali caso per caso.

Il tema non lascia indifferenti, apriamo uno spazio di riflessione nella nostra mente, prestando ascolto al nostro cuore: vogliamo lasciare un segno del nostro amore? Come possiamo esprimerlo? Desideriamo che i bambini che abbiamo a cuore trovino sempre l’aiuto necessario?

Ti salutiamo con queste domande aperte… ma restiamo a tua disposizione se ti fa piacere approfondire qualche aspetto.

Puoi telefonarci allo 051-6836117 o scriverci ad amministrazione@amicidiadwa.org : ti risponderà Anna, che potrà darti informazioni utili.