Dopo l’orrore della guerra, aiutiamo la vita a rinascere

Quando la guerra toglie tutto,
tu puoi essere una certezza per la popolazione inerme

La guerra in Tigray è una tragedia che consuma l’esistenza, la gioia e la speranza delle sue tante vittime: bambini, anziani, donne e uomini che hanno la sola “colpa” di vivere lì dove la crudeltà si accanisce su di loro. Ma tu puoi intervenire e cambiare questa situazione così grave e dolorosa.

Perché la tua donazione regolare è così importante adesso?

Tu puoi portare un soccorso concreto e una luce di speranza a chi ha vissuto questa terribile guerra e ne sta vivendo tuttora le gravi conseguenze, attraverso le opere e i progetti di Amici di Adwa. Non c’è tempo e modo di fare grandi programmi: bisogna intervenire quando c’è bisogno, a seconda di cosa è più necessario e prioritario per garantire cure, acqua, cibo e protezione a chi ne ha bisogno, giorno per giorno. Ogni giorno.

Un patto di fiducia e un impegno preciso alla base della tua donazione

Ti invitiamo con tutto il cuore a dare fiducia cieca a questa proposta di sostegno: purtroppo, il conflitto durato da novembre 2020 a novembre 2022 ha interrotto a lungo le comunicazioni e reso impossibile rendicontare in modo puntuale e regolare come la missione e l’ospedale di Amici di Adwa utilizzano le donazioni. Ti promettiamo che ogni euro sarà speso per portare sollievo e dignità a ogni bambino, adulto o anziano che, grazie a te, riusciremo a raggiungere e aiutare.

Noi dall’Italia ci prendiamo questo impegno nei tuoi confronti: faremo tutto il possibile per aggiornarti almeno due volte all’anno sull’utilizzo delle donazioni e sui loro impatti nelle vite delle vittime di questa guerra.

La tua solidarietà concreta ha la forza che serve per superare gli orrori di questa guerra, e riportare equità e giustizia nelle vite di tante persone.

Grazie di cuore fin da ora.

ESEMPI DI DONAZIONE

 

  • Sostieni il trasporto di feriti e partorienti 

9€ al mese = 1 giornata di soccorso in ambulanza

  • Nutri i pazienti dell’ospedale di Adwa

15€ al mese = pasti per 2 ricoveri

  • Sostieni la produzione agricola alla missione di Adwa

37€ al mese = stipendio di un coltivatore

  • Prenditi cura della nascita di un bambino e della sua mamma

100€ a trimestre = assistenza ospedaliera per 1 parto

Leggi le loro storie
  • Hey Amici, è stato davvero bellissimo poter tornare ad Adwa dopo quasi quattro anni! Ho ritrovato tanti volti familiari, tante persone provate da vissuti durissimi ma tenaci nel ricostruire una vita dignitosa. Ho tenuto un diario durante il viaggio: lo trovate qui. Riporto il passaggio del momento in cui ho conosciuto la storia di Lwam raccontata da Bea......

  • L'ostetrica Luciana ci racconta come le donne di Adwa vivono i difficili momenti del travaglio e del parto. Partoriscono probabilmente in condizioni che noi potremmo considerare non ideali, ma lo fanno accettando tutto con una forza che tocca il cuore......

  • Sulla strada del ritorno, vi racconto di tutte le persone speciali con cui ho condiviso questa esperienza: Giovanni del progetto agricolo e Carlo, i tecnici Antonio ed Alberto, il laboratorista Vittorio e la moglie Loredana, gli odontoiatri Rino e Matteo, e dulcis in fundo Leda......