Nell’orrore della guerra, aiutiamo la vita a resistere

Quando la guerra toglie tutto,
tu puoi essere una certezza per la popolazione inerme

La guerra in Tigray è una tragedia che consuma l’esistenza, la gioia e la speranza delle sue tante vittime: bambini, anziani, donne e uomini che hanno la sola “colpa” di vivere lì dove la crudeltà si accanisce su di loro. Ma tu puoi intervenire e cambiare questa situazione così grave e dolorosa.

Perché la tua donazione regolare è così importante adesso?

Tu puoi portare un soccorso concreto e una luce di speranza a chi sta vivendo questa terribile guerra, attraverso le opere e i progetti di Amici di Adwa. Non c’è tempo e modo di fare grandi programmi: bisogna intervenire quando c’è bisogno, a seconda di cosa è più necessario e prioritario per garantire cure, acqua, cibo e protezione a chi ne ha bisogno, giorno per giorno. Ogni giorno.

Un patto di fiducia e un impegno preciso alla base della tua donazione

Ti invitiamo con tutto il cuore a dare fiducia cieca a questa proposta di sostegno: purtroppo, il conflitto in corso dal 2020 rende impossibile rendicontare in modo puntuale e regolare come la missione e l’ospedale di Amici di Adwa utilizzano le donazioni. Ti promettiamo che ogni euro sarà speso per portare sollievo e dignità a ogni bambino, adulto o anziano che, grazie a te, riusciremo a raggiungere e aiutare.

Noi dall’Italia ci prendiamo questo impegno nei tuoi confronti: faremo tutto il possibile per aggiornarti almeno due volte all’anno sull’utilizzo delle donazioni e sui loro impatti nelle vite delle vittime di questa guerra.

La tua solidarietà concreta ha la forza che serve per affrontare gli orrori di questa guerra, e riportare equità e giustizia nelle vite di tante persone.

Grazie di cuore fin da ora.

ESEMPI DI DONAZIONE

 

  • Sostieni il trasporto di feriti e partorienti 

9€ al mese = 1 giornata di soccorso in ambulanza

  • Nutri i pazienti dell’ospedale di Adwa

15€ al mese = pasti per 2 ricoveri

  • Sostieni la produzione agricola alla missione di Adwa

37€ al mese = stipendio di un coltivatore

  • Prenditi cura della nascita di un bambino e della sua mamma

100€ a trimestre = assistenza ospedaliera per 1 parto