“Note d’amore” per Adwa e Anffas – concerto 23 ottobre

“Note d’amore” per Adwa e Anffas – concerto 23 ottobre

La musica unisce, avvicina, riscalda i cuori.

In questi anni di pandemia ci è mancato l’ascolto dal vivo, e ora che è nuovamente possibile la apprezziamo ancora di più. Per questo Amici di Adwa e Anffas Coccinella Gialla hanno scelto di raccogliere fondi proprio grazie alle “Note d’amore” che noti musicisti e cantanti eseguiranno live per oltre 1.500 spettatori.

Domenica 23 ottobre 2022, dalle ore 18 sarà possibile assistere a Cento (FE) ad un concerto di altissima qualità.

Sarà ospitato all’interno del Palazzetto dello Sport di Cento, il “Milwaukee Dinelli Arena”(vedi sulla mappa), gentilmente concesso dalla S.S.D. Benedetto XIV e dal Comune di Cento

L’evento è stato ufficialmente presentato ai giornalisti ed alla cittadinanza giovedì 15/09 .

(Rivedi la diretta facebook di AreaCentese qui)

Il Maestro Andrea Griminelli in conferenza stampa si è detto “molto contento di suonare a Cento per la prima volta, nel rinnovato palazzetto. Ho fatto numerose iniziative benefiche perchè mi sento in dovere, avendo ricevuto tanto nella vita, di dover condividere. Il flauto è uno strumento globale, un suono che arriva a tutti e tocca l’anima. Ci sarà un palcoscenico con circa 140 persone, tutti emiliano romagnoli. Avremo il Maestro Lorenzo Bizzarri dell’Orchestra sinfonica Città di Ferrara, Lucia Tassi direttrice della corale dei bambini “Sorridi con noi”, il coro Stradivarius con coristi di diverse provenienze (il coro ‘Oltre il terremoto’ del vicariato di Cento diretto da Andrea Bianchi, la corale ‘Quadriclavio’ di Bologna diretta da Lorenzo Bizzari, il coro ‘San Paolo’ di San Polo d’Enza (Reggio Emilia) di Mariacristina Montanari, il coro polifonico di Sant’Anselmo di Lucca di Reggio Emilia di Francesca Canova). Poi ho interpellato un mio grande amico: NEK. E’ impegnatissimo ma si è tenuto libero per l’occasione, con il gruppo ritmico rock che lo accompagnerà. Eseguirà anche alcune canzoni con l’orchestra. Sarà una serata di buona musica, i brani saranno classici e colonne sonore del cinema (Morricone), pop – rock, con tanti artisti e qualche altra sorpresa che ora non sveliamo! Cercate di mettere mano al vostro cuore per portare a casa un grande risultato per i due progetti di ANFFAS e Adwa!”

(Approfondisci il percorso artistico e c.v. del Maestro Griminelli qui)

La serata sarà presentata da Federico Taddia, che malgrado i numerosi impegni tra radio, televisione, editoria, ha a cuore le due cause e ha generosamente confermato la sua presenza. Sarà affiancato da Federica Malavolti, coreografa con tanta esperienza di laboratori alla Coccinella Gialla.

La società sportiva Benedetto XIV offre all’organizzazione un prezioso supporto logistico, forte dell’esperienza con il campionato di Basket in serie A2, nella prospettiva di avviare una nuova stagione di eventi e spettacoli all’interno del Palazzetto in gestione.

COME PRENOTARE I BIGLIETTI

In attesa di aprire la biglietteria online su www.ticketsms.it (a brevissimo) e presso gli esercenti (bar UnoPiù e Goldbet), è possibile contattare Amici di Adwa (346 87920739) o ANFFAS (349 824 2495) telefonicamente o presso le sedi per prenotare i posti.

I prezzi variano da 15€ a 50€ a seconda della posizione. (Aggiornamento del 26/09: i posti della fascia di costo da 15€ sono attualmente già esauriti). All’emissione del biglietto, si riceverà un SMS con il link da cui scaricare il QRcode valido per l’ingresso.

N.B. per le famiglie con bimbi: stiamo valutando di attivare il servizio di baby sitting surante il concerto. Se siete interessati, contattateci.

PER AZIENDE, ESERCENTI E CLUB

Il sostegno con erogazioni liberali sarà fondamentale per aiutare a sostenere i costi dell’evento. Sarà garantita visibilità dei loghi durante la serata.

È possibile contribuire con un versamento sul c/c presso CREDEM BANCA, intestato a FONDAZIONE ANFFAS COCCINELLA GIALLA – ONLUS Ente capofila dell’iniziativa) identificato dal seguente CODICE IBAN:   IT  35  K  03032  23400  0100  0056  3587 ponendo come causale la dicitura “EROGAZIONE LIBERALE”. L’importo versato è fiscalmente deducibile sia per le Aziende che per le persone fisiche, in base alle rispettive disposizioni fiscali in materia.

CONVENZIONI

Grazie alla preziosa collaborazione di ASCOM Cento, l’accoglienza e ricettività assicureranno a chi parteciperà al concerto un trattamento speciale: presentando il biglietto del concerto, sarà riconosciuto un sconto dal 10 al 15% sulle consumazioni nei ristoranti e pizzerie di Cento.

I PROGETTI A CUI SARANNO DESTINATI I FONDI RACCOLTI NEL CORSO DELLA SERATA

La Fondazione Anffas “Coccinella Gialla”- Onlus opera da sempre per il miglioramento della qualità della vita delle Persone con Disabilità. Per questo, dopo il Centro Socio – Riabilitativo Residenziale per persone con disabilità adulte “Coccinella Gialla”, costruito con il progetto del “Dopo di Noi”, la Fondazione vuole rispondere anche alle necessità delle persone con disabilità minori e quelle in età lavorativa. La nuova sfida è quella di costruire, nell’area a fianco del centro socio-riabilitativo residenziale, un edificio che possa contenere ambulatori per visite specialistiche per i più piccoli e due laboratori, uno dedicato alla lavorazione della frutta e della verdura ed uno per la produzione di pasta fresca, dove le persone con disabilità possano lavorare, mettere in campo le loro potenzialità e capacità per raggiungere una buona indipendenza. Nella parte retrostante all’edificio principale, il progetto prevede anche la costruzione di 4 “villette” simili a quelle del CSRR “Coccinella Gialla” destinate a quelle famiglie in cui il genitore/i non riesca più a prendersi cura del figlio con disabilità, con l’opportunità di usufruire dei servizi del Centro.

  • Progetto Amici di Adwa: sostegno sanitario ed alimentare per l’emergenza in Tigray – Etiopia

Da novembre 2020 il nord dell’Etiopia sta vivendo una terribile guerra civile. I telegiornali non ne hanno mai parlato, ma nel silenzio dei media si sta consumando una crisi umanitaria che coinvolge attualmente 2,5 milioni di sfollati interni e oltre 9 milioni di persone bisognose di aiuti alimentari (dati ONU). Il blocco totale delle vie di accesso al Tigray, delle telecomunicazioni, dei servizi bancari ha portato ad un isolamento che ha impedito a lungo di avere informazioni in tempo reale e di poter intervenire sulle violenze perpetrate, sulla situazione sanitaria, sulle carenze di cibo, acqua, medicine e altri beni di prima necessità.In questo quadro, l’ospedale Kidane Mehret di Adwa, costruito all’interno della Missione Salesiana grazie ai fondi raccolti da Amici di Adwa, si sta rivelando un presidio fondamentale in un territorio dove solo il 13% delle strutture sanitarie è rimasto funzionante. È stato attivato in emergenza il reparto di ostetricia e potenziati il pronto soccorso e la chirurgia. Le missionarie hanno potuto offrire assistenza a oltre 3.000 parti in un anno di attività, ma in alcuni periodi hanno dovuto assistere impotenti al decesso dei pazienti per mancanza di strumenti e terapie. La priorità è quindi l’assistenza sanitaria in emergenza, in particolare alle donne partorienti, ai feriti, ai malati ed ai malnutriti. L’ospedale della Missione si è ritrovato a dover sostituire completamente i servizi che venivano offerti dalle strutture governative, ora distrutte, in una situazione sanitaria disperata. I proventi della raccolta fondi dell’evento sosterranno CURE E CIBO per una popolazione allo stremo delle forze. Ad esempio, ogni 100€ raccolti, potremo far partorire una mamma in sicurezza.

 

volantino “note d’amore” con Andrea Griminelli e NEK pro Adwa e Anffas 23ott2022

 

Leggi l’articoli sul Resto del Carlino del 16/09, leggi i dettagli di chi si esibirà sul palco